skip to Main Content

4 problemi idraulici comuni e come risolverli

I problemi idraulici sono spesso i più stressanti. Non possiamo semplicemente ignorarli e, in molti casi, non possiamo semplicemente risolverli rapidamente e facilmente da soli. Ma se hai una conoscenza di base dei problemi comuni come installazione dei sanitari, fognature intasate, una linea di drenaggio intasata o tubi che perdono, puoi comunicare in modo più efficace con il tuo idraulico sul problema e avere una migliore comprensione dei tipi di riparazioni idrauliche necessarie.

1. Lavello a drenaggio lento

Installazione dei Sanitari
Installazione dei Sanitari

Questo problema comune si presenta quando meno ce lo aspettiamo: riempiamo il lavandino, puliamo tutto ciò che ha bisogno di essere pulito, e la prossima cosa che sai, abbiamo un lavandino pieno di acqua sporca che non sembra voler andare da nessuna parte.

La ragione per cui questo problema è più regolare di altri è che non prestiamo molta attenzione a ciò che buttiamo giù. Ci sono alcuni elementi comuni che possono finire in uno scarico, a seconda della posizione del dispositivo.

A) Se si tratta del lavello della cucina, potrebbe essere ostruito da cibo, grasso o altri detriti della cucina. Ciò può significare che gli alimenti più grandi sono rimasti bloccati nello scarico stesso. Può anche segnalare un accumulo di grasso. Se si dispone di uno smaltimento dei rifiuti, lo smaltimento potrebbe raccogliere detriti senza macinarli.

B) Un lavandino del bagno si ostruisce in genere a causa dei capelli nello scarico o nella trappola. L’intasamento può essere aggravato se cose come Q-Tips, gioielli o altri oggetti cadono nello scarico e catturano tutti quei capelli.

In entrambi i casi, ci sono alcuni colpevoli comuni. Il primo è di solito la trappola sotto il lavandino. La trappola sembra una sorta di gancio o semicerchio direttamente sotto lo scarico e aiuta a impedire al gas di fognatura di tornare in casa. Serve anche come punto logico di raccolta per tutte le cose che cadono nello scarico. Le trappole sono anche facili da rimuovere se si dispone di una chiave o di blocchi del canale e non si rompe la plastica.

Per i lavelli da cucina, la trappola e lo smaltimento dei rifiuti raccolgono entrambi i detriti. Se sospetti che si stia eseguendo il backup dello smaltimento dei rifiuti, prova a far cadere dei cubetti di ghiaccio mentre corre per vedere se si rompe gli zoccoli.

Se non trovi un intasamento nella trappola o i tuoi sforzi qui non fermano uno scarico intasato, chiama il tuo idraulico. Non tentare mai di riparare o rimuovere lo smaltimento dei rifiuti o il dispositivo di pulizia dello scarico della discarica nello scarico. Questi possono danneggiare i tubi e lasciare un disordine tossico quando lo zoccolo non si rompe e qualcuno deve mettere la mano nell’acqua.

2. Servizi igienici intasati

Proprio come il lavandino intasato, solo peggio. Una toilette può ostruire nelle migliori circostanze e di solito nelle peggiori condizioni. Una toilette intasata è una bestia molto più difficile da affrontare rispetto a un lavandino intasato perché tutto il drenaggio è all’interno o sotto la toilette stessa.

Le opzioni domestiche sono limitate qui. Naturalmente, dovresti sempre iniziare con uno stantuffo. I classici pistoncini in gomma sono in circolazione da decenni e la versione più recente utilizza diversi design per consentire di forzare una maggiore pressione dell’aria nello scarico del water. Con una maggiore pressione dell’aria, hai più possibilità di rompere un intasamento che si trova nella toilette stessa.

Per problemi di drenaggio e installazione dei sanitari più profondi, tuttavia, dovrai chiamare nuovamente l’idraulico locale, che fornirà strumenti più potenti per il lavoro.

C’è anche il problema di intasare l’intera linea di drenaggio. Le linee di scarico intasate si aprono durante anni di utilizzo o con cura impropria per quanto riguarda i rifiuti che vanno nel tubo. E poiché la toilette è spesso il dispositivo più grande che entra nello scarico, questo di solito è il punto problematico.

3. Servizi idraulico

Sai che suono fa il tuo gabinetto dopo averlo scaricato? Questo è il suono dell’acqua che si riempie di nuovo nel serbatoio dopo l’uso. Dovresti sentire quel suono solo dopo aver scaricato, e solo per pochi secondi. Se il gabinetto continua a riempirsi o si riempie a intervalli regolari, si corre il rischio di una bolletta dell’acqua enorme alla fine del mese.

Il problema richiede un po ‘di know-how se vuoi affrontarlo da solo. La causa più probabile di una toilette in funzione riguarda le “viscere” del serbatoio. È possibile che lo stantuffo di gomma che si trova tra il serbatoio e il contenitore non sia più stretto, lasciando che l’acqua fuoriesca lentamente dal serbatoio. Se il tuo gabinetto è sempre in funzione, è possibile che il tuo galleggiante non sia impostato correttamente e quindi non lasci mai cadere lo stantuffo di gomma.

In entrambi i casi, ci sono soluzioni più facili e più difficili. Se il serbatoio funziona costantemente, a volte è semplice regolare la catena del galleggiante per assicurarsi che il serbatoio smetta di funzionare quando raggiunge un’altezza specifica. Se si verifica una crepa o un guasto nelle viscere del serbatoio, potresti trovarti più adatto acquistando un nuovo kit toilette e sostituendo le parti. A quel punto, tuttavia, potresti e chiamare un idraulico a Piacenza professionista per installazione dei sanitari.

4. Rubinetti gocciolanti o correnti

Quando parliamo di gocciolare o far funzionare i rubinetti, suddividiamolo in diversi potenziali problemi.

A) L’acqua scorre da una valvola o dal raccordo sotto il rubinetto. Questo in genere accade quando una connessione dalla connessione principale dell’acqua al rubinetto si è allentata o arrugginita.

B) L’acqua gocciola costantemente dal rubinetto o da una parte dell’alloggiamento del rubinetto. Questo in genere accade quando una parte all’interno del rubinetto stesso si è guastata e non impedisce correttamente all’acqua di passare.

Nel primo caso, hai alcune opzioni. Il primo è ottenere una chiave inglese e stringere leggermente i dadi visibili. Non lo consigliamo necessariamente per due motivi: in primo luogo, se si tenta di serrare un dado e serrarlo eccessivamente senza riapplicare il sigillante per filettature, è possibile danneggiare il meccanismo che impedisce all’acqua di penetrare. In secondo luogo, molti rubinetti della cucina hanno connessioni separate direttamente sotto il rubinetto.

Questo è in genere il più difficile dei problemi. Un tubo che perde può causare molti danni agli apparecchi o agli apparecchi circostanti e sono spesso i più difficili da riparare.

Se, ad esempio, hai un tubo che perde sotto il lavandino, ci sono un paio di punti in cui è necessario eseguire le riparazioni. In caso se il tubo perde da una delle valvole, potrebbe essere una soluzione semplice che richiede solo il serraggio di un dado o la sostituzione del corpo della valvola. Se la valvola è difettosa o se si verifica una perdita da un giunto del tubo, è probabile che richieda un tubo sostitutivo, il che significa scaricare l’acqua dai tubi, in modo da poter eseguire le riparazioni.

Risolvi i problemi idraulici

I problemi idraulici non sono in genere cose su cui puoi aspettare. E per ogni semplice problema, ci sono anche problemi importanti che affioreranno quando ne sarai esperto ad est. Il danno da acqua è un problema serio per numerosi motivi e riparare il drenaggio e l’acqua dovrebbe essere la priorità numero uno. Ciò non significa, tuttavia, che non puoi avere una conoscenza di base di questi problemi comuni prima che l’idraulico si avvicini. Lui o lei è il professionista, ma questo non ti impedisce di armarti con una certa conoscenza del tuo. Una buona regola empirica, tuttavia, è quella di ottenere immediatamente un idraulico a Piacenza professionista. Faranno il lavoro giusto la prima volta e ridurranno la quantità di tempo e lo stress spesi per il problema. Contatta un idraulico 24H con cui collaboriamo per servizi installazione dei sanitari

CHIAMA 05231657267